GIODO BRUNELLO DI MONTALCINO

Cura e dedizione per ogni fase, dalla nascita in vigna alla trasformazione in cantina all’affinamento in legno.

Al Brunello di Montalcino sono destinati solo i grappoli perfetti di Sangiovese del Podere. La lunga maturazione – ben due anni e mezzo – avviene in piccoli legni francesi da 700 litri, seguiti da 18 mesi di affinamento in bottiglia, periodo essenziale per dare a Giodo Brunello di Montalcino eleganza, equilibrio e spessore. All’assaggio presenta grande classe, è vino complesso, profondo, intrigante, intenso ma senza opulenza, morbido e di straordinaria persistenza.

L’etichetta racchiude in sé un piccolo racconto: un omino stilizzato che raffigura il Sangiovese sostiene il mondo enologico perché a Montalcino è l’unico interprete della denominazione.

Download Scheda Tecnica

GIODO Rosso Toscana IGT >